Desideriamo esprimere la nostra più profonda gratitudine e tutto l’apprezzamento per l’operazione di polizia giudiziaria che ha portato al sequestro con facoltà d’uso del Gran Ghetto tra Rignano Garganico e San Severo disposto dalla DDA di Bari”. Così, in una nota, il Segretario provinciale dell’Ugl di Foggia, Gabriele Taranto, commenta l’operazione condotta, all’alba di questa mattina da personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia forestale, e che ha condotto alla identificazione di 240 migranti agricoli ospiti della struttura.

Ci auguriamo – prosegue il sindacalista – che le autorità facciano presto luce sull’annosa situazione di illegalità nella gestione del lavoro del bracciantato diffusa non solo nei Ghetti, che getta ombra su una categoria di lavoratori formata, invece, da una maggioranza di lavoratori e lavoratrici onesti. Il successo dell’operazione giudiziaria – conclude – non può che dare un contributo decisivo in termini di azioni concrete a vantaggio della diffusione, del consolidamento, e della tutela di una cultura della legalità”.

Gabriele Taranto, Segretario provinciale Ugl Foggia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.