TONY MOMRELLE in Cattedrale @ GIORDANO IN JAZZ – Martedì 20 dicembre

TONY MOMRELLE in Cattedrale @ GIORDANO IN JAZZ – Martedì 20 dicembre
dicembre 19 16:02 2016 Stampa articolo

Martedì 20 dicembre, ore 21:00, nella solenne e suggestiva atmosfera della Cattedrale di Foggia, la straordinaria voce di Tony Momrelle, accompagnato da Emiliano Pari al piano e Tony Remy alla chitarra per il quarto appuntamento di Giordano in jazz winter edition 2016, promossa dal Comune di Foggia, in collaborazione con Moody Jazz Cafè.

Un appuntamento internazionale d’eccezione, all’interno nel fitto calendario di eventi del natale foggiano, che rimette il capoluogo dauno al centro di un complesso sistema di valorizzazione culturale. Momrelle saprà ammaliare e condurre il pubblico, con il suo soul delicato ed elegante, in un viaggio unico in cui cuore, anima e mente si fonderanno per restituire emozioni coinvolgenti. Anche per queste caratteristiche, è stata scelta la location d’eccezione della Cattedrale, con la sua architettura maestosa e di incommensurabile bellezza, resa ancora più suggestiva da un architettura di luci.TONY MOMRELLE è cantante soul e jazz/ songwriter, ultimo lead male vocalist degli Incognito (con cui ha terminato un percorso di 16 anni insieme proprio questa estate 2016), è uno dei musicisti più interessanti e significativi della scena britannica moderna. Tony comincia a studiare musica a soli 8 anni, facendo le sue prime esperienze di canto all’interno di un coro di musica Gospel e, a soli diciotto anni, firma il suo primo contratto discografico. Da questo momento la carriera di Tony decolla fino a portarlo in tour con alcuni dei più grandi artisti del mondo, tra cui Elton John, Gloria Estefan, Celine Dion, Sade, Janet Jackson, Gary Barlow, Andrea Bocelli, Gwen Stefani, Gabrielle, Robert Palmer, Beautiful South, il gruppo Gospel SEVEN, e molti altri. I critici musicali John Rockwell (New York Times) e Paul Morley (BBC) lo hanno definito come il legittimo erede di Stevie Wonder, a causa della sua somiglianza vocale e del feeling unico della sua voce. A ulteriore conferma, durante il tour in Giappone con gli Incognito, Tony riceve una telefonata a sorpresa da Stevie Wonder in persona, che si complimenta affermando di essere un suo fan. Il successo di Tony colpisce Bluey Maunick, frontman della famosa band inglese Incognito, che lo ingaggia come voce maschile della band. Nel 2011 Sade lo vuole nuovamente al suo fianco per il tour che segna il ritorno di questa grande artista. Questo lo porta a calcare i palchi più importanti del mondo.

Nel 2015 il suo EP “Keep Pushing” lo lancia sulle vette delle classifiche britanniche.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.