Red Canzian stregato dalla Puglia di Gate & Gusto

Red Canzian stregato dalla Puglia di Gate & Gusto
marzo 27 11:26 2017 Stampa articolo

Il musicista dei Pooh ha tagliato il nastro della settima edizione con la figlia Chiara

Inaugurazione vegan della fiera della ristorazione e dell’ospitalità di Foggia

FOGGIA – Red Canzian s’innamora dei prodotti della Daunia e della cucina pugliese alla Fiera Gate & Gusto. Lo storico bassista e cantante dei Pooh, insieme alla figlia Chiara, domenica 26 marzo ha tagliato il nastro della settima edizione. Sono i testimonial dell’evento targato Solution Groups, patrocinato anche dalla Regione Puglia. Nel loro menu vegan ci sono due piatti locali: fave e cicorie e orecchiette con le cime di rapa. Alla vigilia dell’inaugurazione, hanno presentato il libro “Sano vegano italiano” al ristorante Florio in Fiera e Chiara Canzian ha cucinato per oltre cento ospiti le sue ricette.

Conquistati dai sapori pugliesi, hanno riconosciuto come l’enogastronomia di Capitanata sia un’eccellenza, ancorata al territorio, salubre e di qualità. “Le nostre nonne, quando comprare la carne era molto difficile, hanno inventato, con quel poco che dava la terra, delle ricette meravigliose e voi ne siete testimoni: il purè di fave con le cicorie – ha detto Red Canzian a Foggia – è uno dei piatti più buoni al mondo, è equilibratissimo ed è assolutamente vegano”. È in tournée, più di prima ammette, e l’idea di presentare il libro nei ristoranti si sta rivelando un successo. “Adoro la Puglia – ha continuato – e avete dei vini straordinari”.

All’apertura di Gate & Gusto ha visitato gli stand e ha degustato piatti degli chef che si sono cimentati nelle ricette vegan e prodotti tipici del territorio. L’Associazione Pizzaioli Professionisti ha preparato, rigorosamente con impasto alla canapa, una pizza Red Canzian con la sua effige. Nel corner CIA Agricoltori Italiani della Puglia è stato letteralmente rapito, proprio come sua figlia, dal pane di Altamura e dall’olio pugliese: “È pazzesco”, ha commentato alla degustazione. Il musicista ha particolarmente apprezzato i messaggi della campagna di sensibilizzazione “Agricoltura Italiana 100%”.

Gli ospiti, accolti dai fan e dai visitatori della fiera, hanno ufficialmente aperto una tre giorni gratuita di formazione, show cooking, orientamento, B2B, corsi di formazione, workshop ed esposizione di aziende e tecnologie. Nel quartiere fieristico c’è tutto quello di cui una struttura ricettiva e un’attività di ristorazione hanno bisogno, in termini di know-how e di apparecchiature all’avanguardia, che velocizzano i processi produttivi ma mantengono intatte le qualità organolettiche.

“Il turista che arriva nella nostra terra conosce la Puglia, le sue tradizioni, la sua cultura, attraverso il cibo – ha detto l’organizzatore Daniele Circiello – Gate & Gusto è soprattutto un’opportunità per far riscoprire il senso dell’ospitalità”.

Particolarmente ricca di tipicità, l’area dedicata all’Unione dei Comuni dei Monti Dauni e molto apprezzati dai visitatori i prodotti delle comunità presenti. Sono oltre 200 in tutto gli espositori. La Fiera Gate & Gusto è un’occasione imperdibile per i titolari di alberghi, gelaterie, pasticcerie, villaggi turistici, ristoranti, agriturismi, pub, bar, pizzerie, ma rappresenta un importante momento di informazione anche per tutti i consumatori e per gi amanti della buona cucina.

La fiera proseguirà fino al 28 marzo, dalle 10 alle 19. L’ingresso è gratuito. Nella seconda giornata, alle 16.30, si terrà una tavola rotonda sul tema “L’agroalimentare e la cucina a Km 0. La genuinità come opportunità di sviluppo”. Interverranno il sottosegretario alle Politiche Agricole Giuseppe Castiglione, la deputata Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera, l’assessore regionale all’Agricoltura Leonardo Di Gioia, il capo della segreteria politica del Ministero dell’Ambiente Gennaro Santamaria e il presidente dell’Unione dei Comuni Dauni Meridionali Antonio Montanino.

Nell’ultima giornata, martedì 28 marzo, proseguiranno corsi, seminari e dimostrazioni. Dalle 10 alle 19 l’area espositiva dell’Associazione Pizzaioli Professionisti ospiterà il Campionato Nazionale di Pizza Italia. Nell’Area Attività Dinamiche della Regione Puglia, alle 17, è previsto un focus sulla cucina terrazzana di Capitanata e, a seguire, sarà presentato il sushi di Capitanata, a cura degli Chef Raffaele Pepe e Nicola Russo.

Sono oltre sessanta gli enti e le aziende partner dell’evento.

Allegati: PROGRAMMA GATE & GUSTO 27 e 28 marzo



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.