Caporalato, l’ok dalla Camera. Taranto (Ugl): “sostegno pieno a risoluzioni contro lavoro irregolare in agricoltura a favore di tracciabilità e sgravi fiscali per aziende”

Caporalato, l’ok dalla Camera. Taranto (Ugl): “sostegno pieno a risoluzioni contro lavoro irregolare in agricoltura a favore di tracciabilità e sgravi fiscali per aziende”
dicembre 02 20:57 2015 Stampa articolo

“Esprimiamo pieno sostegno e condivisione al testo unificato sulle risoluzioni per ‘la prevenzione e il contrasto del lavoro irregolare e del caporalato in agricoltura’ votato alla Camera dei Deputati dalle Commissioni riunite Agricoltura e Lavoro, con Renata Polverini (FI) Vice Presidente della Commissione Lavoro.” Così Gabriele Taranto, Segretario Generale dell’Ugl Foggia a margine del via libera alla risoluzione anti-caporalato votata su proposta delle Parti sociali e sindacali già da questa estate nell’ambito dell’attivazione di una ‘rete del lavoro agricolo di qualità’.

“L’ampia maggioranza”, ha commentato Polverini dopo le intenzioni di voto espresse in Commissione Agricoltura, “rappresenta”, ha proseguito, “un messaggio politico forte ed inequivocabile al Governo in direzione di un rinnovato impegno nella lotta alla illegalità ed allo sfruttamento dei lavoratori in agricoltura. Assieme ai colleghi Russo e Catanoso”, sottolinea la deputata, “abbiamo apportato significative modifiche ad un testo che conteneva, probabilmente in modo involontario, elementi di discriminazione tra nord e sud del Paese, rendendolo più incisivo e utile ai fini del rafforzamento dei controlli e della tutela dei lavoratori soprattutto immigrati che denunciano lo sfruttamento, sottolineando il tema fondamentale della ‘tracciabilità’ dei prodotti e prevedendo ‘sgravi contributivi’ per le aziende che regolarizzano la forza lavoro”.

Dell’importanza di questi argomenti”, aggiunge Polverini, “mi sono resa conto andando, questa estate assieme ad alcuni sindacalisti dell’Ugl, nei campi della Puglia dove maggiore era l’emergenza del fenomeno ‘caporalato’. Così, grazie a quella iniziativa siamo giunti, prima all’impegno della Commissione Lavoro e, successivamente, al raccordo con la Commissione Agricoltura, che oggi, in seduta congiunta, hanno formalmente votato anche con l’apporto del Gruppo di ‘Forza Italia’.”

“Priorità anche al controllo pubblico sui traporti dei braccianti sui campi”, ha aggiunto Taranto, “inserendo e prevedendo nei Piani Sociali di Zona della Regione Puglia, un servizio, che favorisca accordi multilaterali tra enti comunali, aziende pubbliche locali dotate di parco mezzi su ruote, ed imprenditori agricoli. Tutto questo”, conclude Taranto, “allo scopo di rendere trasparente, tracciabile e legale la filiera di trasporto, strappandola al controllo criminale del caporale”.

Leggi qui: Proposta di testo unificato delle risoluzioni

Gabriele Taranto, Segretario Generale Ugl Foggia



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.