Appuntamento con la Daunia 2017: c’è anche Felice Limosani

Appuntamento con la Daunia 2017: c’è anche Felice Limosani
ottobre 06 15:36 2017 Stampa articolo

L’8 e il 9 ottobre, con Peppe Zullo, cuochi e docenti da Usa, Germania e Polonia

A Orsara (Fg), al centro della 22esima edizione “Il cibo giusto – The right food”

ORSARA DI PUGLIA (FG) – Ora è ufficiale il programma del 22esimo Appuntamento con la Daunia. Tanti gli ospiti di rilievo dell’evento organizzato dallo chef Peppe Zullo, domenica 8 e lunedì 9 ottobre 2017, per riempire di contenuti le due giornate su “Il cibo giusto-The right food”. A Orsara di Puglia, nella tenuta di Villa Jamele, domenica 8 ottobre alle 10.30, tavola rotonda con: Francesco Le Noci, docente dell’Università Cattolica di Milano; Felice Limosani, digital storyteller; Federico Menetto, food expert; Antonella Montesi, giornalista e imprenditrice gastronomica da Berlino; Pierangelo Argentieri, presidente di Federalberghi Brindisi. All’incontro, che sarà coordinato da Oscar Buonamano, giornalista e blogger de l’Espresso, interverranno inoltre Odette Fada, house chef Castello di Ugento (Culinary histitute of America); Domingo Schingaro, executive chef di Borgo Egnazia; Michal Koszycki, chef Ristorante Bohema (Polonia); Pietro Zito, cuoco e ristoratore; Angelo Inglese, sarto e stilista. Ci sarà anche Santino Caravella, comico pugliese e protagonista del video-tormentone “Piglia la Puglia”. Ingresso per invito a entrambe le giornate.

IL PROGRAMMA DI LUNEDI’. La seconda giornata, lunedì 9 ottobre, si terrà nell’altra tenuta orsarese di Peppe Zullo, a Nuova Sala Paradiso dove, alle ore 11, interverranno: Ettore Varricchio, docente Università del Sannio; Ester Fracasso, consulente per la pianificazione turistica; Brian Lotti, giornalista enogastronomico di Templari del gusto; Giovanna Voria, ambasciatrice della Dieta Mediterranea; Gaetano Manfredonia, esperto food-wine. L’incontro sarà coordinato dalla giornalista Antonella Petitti.

IL CIBO GIUSTO-THE RIGHT FOOD. Per due giorni, sul tema del “cibo giusto”, a Orsara si confronteranno cuochi, docenti e giornalisti da tutto il mondo. L’elemento simbolo del 22esimo Appuntamento con la Daunia è l’ulivo, elemento che attraversa e oltrepassa i confini, mutando aspetto, adattandosi alla diversa morfologia del territorio, conservando sempre lo stesso valore d’identità, speranza, continuità tra passato e avvenire. Ventidue anni fa, Peppe Zullo organizzò per la prima volta il suo “Appuntamento con la Daunia”. Il cuoco pugliese, che negli ultimi 30 anni è diventato uno degli chef più apprezzati del mondo per la sua filosofia del “simple food for intelligent people”, ogni anno convoca a Orsara di Puglia – paese della Daunia riconosciuto come “Cittaslow” e Bandiera Arancione del Touring Club – alcune delle migliori espressioni internazionali della cultura del buon cibo.

IL FILO CONDUTTORE. Il 22esimo Appuntamento con la Daunia segue e sviluppa il filo conduttore che Peppe Zullo ha tessuto negli ultimi 30 anni, nel segno del “simple food for intelligent people”: cibo semplice, prodotto e gustato nel percorso dalla terra alla tavola, secondo i cicli delle coltivazioni e la stagionalità, per essere autenticamente saporito, genuino, frutto di una ricerca e una sperimentazione che vanno di pari passo al rispetto dell’ambiente e a una lettura sempre differente della tradizione.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.