A Orsara nasce la “Biblioteca per piccoli lettori” – Presentazione Martedì 27 Dicembre

A Orsara nasce la “Biblioteca per piccoli lettori” – Presentazione Martedì 27 Dicembre
dicembre 25 09:31 2016 Stampa articolo

Parte dei libri donata da Alessandro Cannavò, figlio dell’indimenticato Candido Cannavò

Martedì 27 presentazione dell’iniziativa nata grazie a progetto SPRAR e Orsa Maggiore

bibliotecaORSARA DI PUGLIA (Fg). A Orsara di Puglia è nata “La biblioteca per piccoli (e grandi) lettori”. Una parte dei libri a disposizione dei bambini è stata donata da Alessandro Cannavò, giornalista del Corriere della Sera, figlio dell’indimenticato direttore della Gazzetta dello Sport Candido Cannavò, e da Matilda Editrice. L’integrazione passa anche per le vie della cultura. Lo sanno bene i bambini e le famiglie ospitate nell’ambito del progetto SPRAR, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati promosso dal Comune di Orsara di Puglia e finanziato dal Ministero dell’Interno attraverso il “Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo”. Anche per questo, il soggetto attuatore del progetto – l’Associazione Temporanea d’Impresa formata dalle cooperative sociali IRIS di Manfredonia e Medtraining di Foggia – d’intesa con l’Associazione Orsa Maggiore ha allestito la “Biblioteca per piccoli (e grandi) lettori di Orsara di Puglia”, nella sede del sodalizio culturale in via Garibaldi 33. La presentazione della particolare iniziativa che mira a coinvolgere gli ospiti dello SPRAR e la comunità locale si svolgerà martedì 27 dicembre 2016, alle ore 20, all’agriturismo “Il Brutto Anatroccolo” di Orsara di Puglia nell’ambito dell’evento “Spiedini Letterari” organizzato dalla stessa associazione Orsa Maggiore. Nel corso della serata, inoltre, il presidente della cooperativa Medtraining, Carmine Spagnuolo, presenterà anche la “La valigia dei libri”, progetto itinerante di interesse culturale che punta a promuovere il piacere della lettura in vari angoli del paese, dedicando un’attenzione privilegiata ai bambini e ai ragazzi – italiani e migranti – che risiedono nel territorio.

Durante la serata degli “Spiedini Letterari” si svolgerà anche la premiazione dei vincitori del concorso letterario “In Rotta di Tradizione”, promosso dall’associazione Orsa Maggiore con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. A partire dalle ore 21, quindi, si susseguiranno le premiazioni delle sezioni Junior, Racconto Breve e 140 Caratteri. Al termine, è previsto l’intervento di Trifone Gargano, dell’Università di Foggia, chiamato a introdurre il racconto collettivo vincitore della Sezione Racconto A Bivio. Alle ore 23.15 l’intervento di Rocchina Cericola sul tema “Le sentinelle dei rifiuti di Torino e la raccolta cibo insieme ai profughi”, a cui seguiranno i “Monologhi migratori” a cura di Leonarda Poppa e la condivisione del progetto di doposcuola volontario e gratuito avviato nell’ambito dello SPRAR. A mezzanotte appuntamento con “Il quizzone letterario: secondo gioco interattivo a premi della serata” e intrattenimento musicale a cura de “Il Grigio”. La manifestazione sarà accompagnata da una cena a buffet, a cura dell’agriturismo “Il Brutto Anatroccolo”. Per info e prenotazione: 392.908588 / 0881.964160



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.