Il COMUNE DI MONTELEONE DI PUGLIA (Fg) – SCUOLA DI PACE «Centro Internazionale per la non violenza ‘Mahatma Gandhi’ di Monteleone di Puglia», con il patrocinio dell’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO – Dipartimento di Studi Umanistici (DIPSUM)/Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione (DISUFF), nei giorni 9 e 10 giugno c.a., ha organizzato un Convegno sul «“Non conformismo religioso” nel Mezzogiorno d’Italia dal Medioevo all’Età contemporanea».

Il Convegno vuole porre in evidenza la storia di alcune interessanti realtà del Mezzogiorno d’Italia. Tra queste figura la Puglia, una regione che, per i suoi caratteri geomorfologici, le sue strutture produttive, il suo paesaggio agrario, le sue vocazioni ambientali, la sua ricca fioritura di centri d’«Intellighentia» storica, centri indiscutibilmente risalenti anche all’aulico periodo di Federico II di Svevia, si pone necessariamente al centro del Convegno di studi qui proposto. L’incontro di studi punta, tra l’altro, a porre in migliore luce il rapporto tra la Puglia, sede di «presenze ereticali» di decisiva importanza storica (si pensi alle colonie di catari e di Valdesi radicatesi in Capitanata ed aree circostanti a partire dal secolo XIII circa) ed il più generale contesto storico del Mezzogiorno d’Italia, che per il basso Medioevo e la prima età moderna svolse un suo ben preciso ruolo decisivo nella storia d’Italia. Il Convegno si spinge ai limiti della nostra contemporaneità, soffermandosi – tra gli altri temi – sul sincretismo magico-religioso che si sviluppo nell’ambito della letteratura latinoamericana nel corso del secolo scorso e ciò grazie ai flussi di emigranti che dal Meridione d’Italia si portarono verso le Americhe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.