X edizione “Premio Stefano Cavaliere” di Gerardo Antonio Cavaliere

X edizione “Premio Stefano Cavaliere” di Gerardo Antonio Cavaliere
maggio 30 13:13 2016 Stampa articolo

Si è svolta sabato 21 maggio 2016 la manifestazione celebrativa della X edizione del “Premio Stefano Cavaliere”, evento annuale promosso con l’obiettivo di mantenere viva la memoria del parlamentare santagatese.

La manifestazione, tenutasi al Teatro comunale di Sant’Agata di Puglia, è stata accompagnata dai saluti di Gino Russo, Sindaco di Sant’Agata di Puglia, della Prof.ssa Rina Di Giorgio Cavaliere, Presidente Unitre “Unione dei Comuni dei 5 Reali Siti”, e della Prof.ssa Maria Antonia Vitale, Dirigente scolastico dell’Ipsia “A. Pacinotti” di Foggia.

Il primo a prendere la parola è stato Alberto Casoria, presidente del Gal Meridaunia, il quale ha ricordato al numeroso pubblico presente l’importanza della memoria del parlamentare Stefano Cavaliere, che ha rappresentato il punto di riferimento per le generazioni di quegli anni; le sue doti di serietà, capacità e rettitudine possono ancora oggi educare e guidare i giovani.

Il primo degli interventi, considerata la giustificata assenza dell’On. Michele Galante, è stato quello dell’On. Vittorio Salvatori, fraterno amico dell’On. Cavaliere. L’On. Salvatori, che ha sempre presenziato le celebrazioni del Premio, si è soffermato sulla grande amicizia che lo legava al compianto On. Cavaliere, del quale ha delineato fra le virtù, quella della vicinanza con il popolo elettorale. Ogni occasione del ritorno in Capitanata, ha rammentato Salvatori, costituiva l’opportunità di salutare tutti i suoi cari, senza trascurare quanti lo avevano sempre sostenuto nelle numerose campagne elettorali. Dopo oltre un quarantennio di impegno politico, questo esempio di attaccamento ai rapporti sociali ha sempre caratterizzato positivamente il suo ricordo. La città di Sant’Agata di Puglia, secondo l’On. Salvatori, dunque, deve essere orgogliosa di avere concittadini illustri da ricordare; ha inoltre proposto al sindaco di intitolare una strada all’On. Cavaliere, per onorarne la memoria.

A seguire, nella magnifica cornice del pubblico presente nel Teatro comunale, ha preso la parola l’On. Giovanni Mongiello. Questi ha focalizzato la propria relazione sul difficile tema dell’economia, che vede in questi anni di crisi la necessità di riporre nella politica le speranze per un futuro migliore. Il problema, per come lo ha acutamente delineato l’On. Mongiello, sta proprio nella miopia politica dei governanti, che ci hanno guidato negli ultimi anni. Tale miopia ha costretto la politica a ragionare solo in termini di austerità e di taglio degli investimenti, piuttosto che puntare a una crescita globale di tutte le classi sociali. A tal proposito, l’On. Mongiello ha riservato un affondo al mondo della finanza e delle banche; soprattutto queste ultime con l’attuale governo nazionale ed europeo sono sempre più al centro delle tutele riservate dalle normative internazionali, a discapito dei piccoli risparmiatori (vedi il c.d. bail-in). A conclusione del suo appassionato intervento, si è domandato cosa avrebbe pensato Stefano Cavaliere di tutto questo! La sua opinione, ha chiosato il relatore, sarebbe stata certamente di ferma contrarietà. Anzi, egli avrebbe combattuto con tutte le sue forze, pur di cercare di dimostrare l’assoluta erroneità dell’impostazione politico-economica data in questi anni.

Per finire, l’intervento dell’Avv. Gianluca Guastamacchio, docente Unitre, è stato indirizzato a spiegare il tema su cui quest’anno si sono cimentati i ragazzi dell’Ipsia di Sant’Agata di Puglia. Gli alunni, coordinati sotto l’egida del Prof. Carmelo Paglia, direttore della sede locale scolastica, hanno affrontato, oltre alla tematica dell’art. 1 della Costituzione, quella della formazione del Parlamento. Argomento questo quanto mai attuale, visto che ci accingiamo con il referendum costituzionale di ottobre a modificare la sua composizione.

La celebrazione del “Premio Stefano Cavaliere”, condotta in maniera magistrale da Gerardo Lionetti, Presidente della locale Pro Loco, si è conclusa con la premiazione dei ragazzi che si sono qualificati ai primi posti della competizione: Rosata Alex e Capano Milena al terzo posto ex aequo, Cornacchia Giuseppe e Noviello Anna Maria al secondo posto ex aequo, Tenore Luca al primo posto.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.