Forse essere stupidi non è poi così tanto male

Forse essere stupidi non è poi così tanto male
febbraio 18 13:37 2014 Stampa articolo

Secondo l’Università di Tubingen, in Germania, in un articolo pubblicato su ”Topics in cognitive science” il cervello con il passare del tempo, acquisendo una maggiore quantità di informazioni diventa più lento.

Pensando al cervello umano come un computer che si rallenta quando è ricco di informazioni allo stesso modo il cervello di una persona anziana si indebolisce perchè ricco di informazioni.

in un cervello anziano, data la sua grande esperienza di vita e argomenti comporta una più lenta ricerca della sua conoscenza.

Secondo gli studiosi se un lettore medio legge 45 minuti al giorno per 100 giorni all’anno, a 21 anni di età avrà accumulato 12 anni di letture, un’uomo di 70 anni ben 60 anni di letture.

…in succo secondo questo studio meno si sà e più il cervello ad una certa età risponde meglio



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.