Arrivano le “canne elettroniche”, l’evoluzione continua

Arrivano le “canne elettroniche”, l’evoluzione continua
febbraio 18 14:24 2014 Stampa articolo

Il primo brevetto della sigaretta elettronica nasce nel 1965, depositato dall’americano Herbert A. Gilbert mentre il primo prodotto commerciale viene commercializzato in Cina a Pechino nel 2003.

Oggi, 18 febbraio 2014 un’articolo di una nota testata giornalistica riporta questo nuovo fenomeno, le nuovissime “ricariche con liquidi alla marijuana” per le e-Cig.

Queste ricariche, ovviamente vietate in Italia stanno prendendo sempre più piede negli Stati Uniti e in altri paesi, come Olanda, Spagna, Portogallo, Svizzera, Australia, Bangladesh e Argentina, in cui la cannabis è legale.

Il loro commercio avviene anche in svariati e-commerce, quindi, facilmente recuperabili anche da “utenti” residenti in Italia.

Dalla nascita e alla commercializzazione in Italia delle sigarette elettroniche le cosiddette “bionde” hanno ricevuto un calo del 4% che in termini fiscali hanno ridotto di circa 600 milioni di euro di “utile” alle casse dello Stato, ma, come tutti sappiamo, la cosa è stata corretta con la monopolizzazione della stessa sigaretta elettronica.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.