La 24° giornata di Serie B mette in programma, sabato alle ore 18, una partita dal grande significato: Foggia-Benevento. Un derby del Sud, che si è giocato più volte negli scorsi anni in Lega Pro, per due compagini che lottano per obiettivi diversi.

Se, da un lato, dopo un inizio di stagione balbettante, il Benevento di Christian Bucchi sembra essersi rimesso in carreggiata per lottare per la promozione in Serie A anche diretta, dall’altro c’è il Foggia che sta cercando di allontanarsi dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Lotte serrate

In questo momento, i rossoazzurri di Pasquale Padalino si trovano a -4 dall’Ascoli, prima squadra senza playout. Nelle ultime 5 partite, il Foggia ha collezionato un bottino di 6 punti: in questo momento è a +2 sul Crotone, ultima squadra che sarebbe retrocessa in questo momento. Una lotta apertissima e serrata che ci dovrebbe accompagnare fino a fine stagione, così come quella per la promozione in Serie A.

Il Benevento, infatti, a 39 punti, è a -3 dal Palermo, con la società rosanero in pieno caos societario visto quello che sta succedendo con la proprietà Zamparini. Ma le ‘Streghe’ non sono le uniche che bramano per la promozione diretta nella massima serie: a 38 punti ci sono Pescara e Lecce, a 36 il Verona. Insomma, nel giro di 7 punti, dal Brescia al Verona appunto, ci sono sei squadre, tutte molto compatte, tutte molto forti e tutte quante con le carte in regola per poter sperare.

Per il Benevento non sarà molto facile, visto e considerato che il Foggia ha perso soltanto due partite su 11 in casa e ha conquistato 17 dei 21 punti al Pino Zaccheria. D’altro canto, però, gli uomini di Bucchi non sono da meno in trasferta: 16 punti in 10 partite, con 4 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte. Il Benevento è la quarta migliore squadra della Serie B per punti lontano da casa, con due partite in meno rispetto alla concorrenza (tranne il Palermo, che ne ha giocate 11).

I precedenti tra Foggia e Bonevento

Per quanto detto, la partita per il Benevento non sarà facile, e ciò è testimoniato anche dalle quote che vedono gli ospiti sì favoriti ma di poco. Storicamente, a Foggia, il Benevento non ha mai vinto, perdendo in Coppa Italia nel 2015 e pareggiando nel 2016 per 1-1. Le uniche vittorie beneventane sono arrivate in casa, mentre nella partita d’andata, i rossoazzurri si sono imposti grazie ai gol di Kragl, Camporese e Galano, che hanno reso vano il vantaggio iniziale di Coda.

Sarà una partita interessante, anche per via del pizzico di rivalità che c’è tra le due squadre. Il match potrebbe anche dare indicazioni su quale strada vorranno prendere le due compagini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.