Domenica 5 presso il Teatro Cantina, per Mo’l’estate Spirit Festival

Cosimo, io e te siamo amici di pietà nascoste”: questo il primo verso della poesia “La favola della bellezza” che Alda Merini ha dedicato, dettandolo al telefono, al poeta e regista Cosimo Damiano Damato, pochi giorni prima del suo volo, nel 2009.

E sarà “Alda, Dante Rock” il prossimo evento che sancisce la collaborazione tra Mo’l’estate Spirit Festival e il Foyer ’97. Un recital che rende omaggio alla poesia di Alda Merini, raccontata da Damato ed Erica Mou, di scena domenica 5 a San Severo, presso il Teatro Cantina della cittadina dauna.

Un viaggio attraverso monologhi, aneddoti e versi per lo più inediti della poetessa dei Navigli. La voce narrante è del pugliese Cosimo Damiano Damato, che con la Merini ha condiviso una lunga amicizia, raccontata nel film Una donna sul palcoscenico, presentato al Festival di Venezia nel 2009.

A scandire i monologhi e le poesie, le canzoni più intime e poetiche di Erica Mou, artista quotata e di spessore, anche lei pugliese, che rende omaggio ai cantautori italiani reinterpretando alcuni brani sulla follia. Sul palco, un cumulo di libri, una chitarra. Un incontro intimo in cui parole e musica conducono il pubblico attraverso un viaggio in cui commuoversi e sorridere.

Un recital che nasce per raccontare e cantare la grande poetessa a dieci anni dalla sua scomparsa, attraverso una scaletta di perle musicali: da “Canzone per Alda Merini” di Roberto Vecchioni a “Johnny Guitar” di Peggy Lee (canzone amata dalla stessa Merini) e, ancora, Don Backy, Vasco Rossi, i Litfiba, De Gregori. Recita Damato nel monologo, a proposito della Merini: “Il suo più grande insegnamento? Quello di cercare la poesia in tutto, nelle cose più fragili”.

Mo’l’estate Spirit Festival, rassegna di musica e arte varia giunta alla XXVI edizione, con la direzione artistica di Stefano Starace, torna a San Severo, nuovamente in collaborazione con il Foyer ’97 teatro cantina, un luogo in cui teatro, musica, cinema e letteratura si incontrano fondendo l’arte con la passione.

Inizio dell’evento previsto alle ore 19.30, ingresso su prenotazione, fino a esaurimento posti: 339/2722415 oppure 347/4687088.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.