Nobile (SI) e Rizzi (Cons. Foggia): “Basta consociativismo, quattro obiettivi per rilanciare il Parco del Gargano

Nobile (SI) e Rizzi (Cons. Foggia): “Basta consociativismo, quattro obiettivi per rilanciare il Parco del Gargano
aprile 18 16:55 2017 Stampa articolo

Nobile (Sinistra Italiana) e Rizzi (Consigliere comunale Foggia)

“Basta consociativismo, quattro obiettivi per rilanciare il Parco del Gargano”

Il dibattito sulla nomina del nuovo presidente del Parco nazionale del Gargano sviluppatosi nelle ultime settimane appare come al solito viziato dalla volontà dei grandi potentati politici di lottizzare un posto di prestigio, senza curarsi delle enormi responsabilità, né offrendo un’idea concreta di rilancio dell’Ente.

“Condividiamo molte delle posizioni contenute nei documenti delle associazioni ambientaliste (1 – 2) – dichiara Mario Nobile, Segretario provinciale di Sinistra Italiana – e non possiamo non avallare appieno il giudizio fortemente critico se non del tutto negativo sulla gestione degli ultimi anni.

Non parteciperemo al balletto di nomi in cui sponsor sempre più potenti, dal Vice-presidente del Consiglio Superiore della Magistratura al Presidente della Regione Puglia e ai suoi assessori eletti in Capitanata, piuttosto proponiamo un documento (in allegato) con 4 importanti obiettivi per rilanciare una delle istituzioni più importanti per io nostro territorio“.
“Il Gargano ed il Parco nazionale – dichiara Vincenzo Rizzi, Consigliere comunale della città di Foggia – rappresentano una priorità assoluta dell’agenda politica del territorio. Da rappresentante istituzionale della città capoluogo impegnato per anni nelle battaglie ambientaliste per il nostro territorio, credo fermamente nell’importanza di una politiche integrate tra i vari comuni e gli enti, come il Parco. Per il rilancio complessivo di Foggia e della Capitanata, il Gargano risulta fondamentale, così come, viceversa, un capoluogo all’avanguardia su mobilità e servizi, cui si rivolge quotidianamente il mio impegno politico, agevolerà non poco lo sviluppo delle altre aree della provincia”.


  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.