Per i fatti i militari hanno tratto in arresto il 38enne Neagoe Marian, operaio di nazionalità rumena ma residente a Lucera. A denunciare l’ accaduto la vittima.

Secondo le informazioni rese note, il 38enne, avrebbe picchiato e insultato la moglie in diverse occasioni, anche in presenza della figlia minore, ma, la stessa, non avrebbe mai trovato il coraggio di denunciare l’ uomo fino all’ ultimo episodio, per paura di ulteriori ripercussioni.

Dopo aver appurato la veridicità dei fatti i Carabinieri di Lucera hanno tratto in arresto Neagoe Marian e condotto presso la casa circondariale di Foggia, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.