Grazie ad alcuni dei paesaggi più belli e suggestivi di tutta l’area mediterranea, la Puglia offre una valida alternativa agli amanti delle moto che vogliono godersi un itinerario immerso nella natura e in un territorio ricco di storia. Le opzioni sono molteplici e in grado di soddisfare le più disparate esigenze dei ‘centauri’ che preferiscono percorsi costieri anziché collinari.

Prepararsi alla partenza

Prima di mettersi in sella è bene prepararsi in maniera scrupolosa per non incappare in inconvenienti di sorta: un rapido check-up al motore ed alla meccanica servirà a mettervi a riparo da cattive sorprese lungo il tragitto. Alla manutenzione d’ordinanza si accompagna spesso l’acquisto di accessori che contribuiscono a rendere più godibile la propria escursione.

Il mercato offre una gamma molto vasta di oggetti per arricchire la dotazione della propria due ruote. Per farsi un’idea delle tante opzioni a disposizioni val bene affidarsi alle aziende che operano nel settore motociclistico, quali la Omnia Racing, che consentono agli utenti del proprio negozio online di orientarsi all’interno dell’ampia selezione di accessori per la tua motocicletta, spaziando dall’abbigliamento tecnico – un must per tutte le stagioni – alle borse laterali e i bauletti, utili per riporre tutto il necessario per una giornata ‘en plain air’.

Gli itinerari pugliesi, da Foggia al Gargano

Come detto, la Puglia ed il suo variegato ecosistema offrono svariate possibilità di itinerario. Per chi vuole partire da Foggia ed esplorare l’entroterra, una delle opzioni più gettonate è quella del Subappennino Dauno, un percorso circolare di poco più di 200 km. Partendo dal capoluogo, ci si dirige verso sud per giungere a Candela; da qui ci si dirige a ovest, verso Accadia – non lontano dal confine con la Campania – dove si superano i 600 metri di altitudine. La piccola cittadina ha nella Chiesa di S. Pietro e Paolo e nella Piazza dell’Orologio le maggiori attrazioni turistiche, assieme al borgo abbandonato dopo il terremoto del 1930. A questo punto si risale verso nord, e, superata Orsara di Puglia, si raggiunge Troia, sita tra le pendici del Subappennino e il Tavoliere, dove è possibile ammirare la Concattedrale, uno dei migliori esempi di architettura romanica pugliese. Da Troia, in direzione ovest, si prosegue verso Roseto Valfortore (conosciuta per il miele e i tartufi); giunti a Volturino, si ‘piega’ verso oriente alla volta di Lucera, cittadina attorniata da vigneti e uliveti, ultima tappa prima di tornare a Foggia.

Per gli amanti delle escursioni costiere, l’itinerario nella Valle d’Itria e nella terra dei tipici trulli è di certo una soluzione interessante. Partendo da Bari e dirigendosi a sud verso Monopoli – passando per Polignano a Mare – ci si può godere la costa adriatica prima di addentrarsi nell’entroterra e raggiungere Alberobello, il paese reso celebre dalle caratteristiche abitazioni famose in tutto il mondo. Risaliti in sella, si prosegue verso Noci per arrivare a Putignano, la cittadina che ospita il famoso carnevale che si festeggia dal 26 dicembre fino a martedì grasso. Superata Gioia del Colle, andando in direzione nord si raggiunge Cassano delle Murge, dove si segnala una grande pineta artificiale (Foresta Mercadante).

Un’altra località turistica particolarmente gettonata che ben si presta alle escursioni in moto è il Parco del Gargano. Partendo da Manfredonia, sul versante meridionale, si può costeggiare la penisola in direzione est-ovest: la prima tappa è Monte Sant’Angelo (sede di un famoso santuario); seguono Vieste, una rinomata località turistica, e Peschici. Proseguendo verso ovest lungo la costa si giunge a Rodi Garganico; qui si possono apprezzare la tipica cucina locale e alcune specialità di tipiche di arance e limoni. L’escursione prosegue verso l’interno fino a Carpino, nota soprattutto per la produzione di olio e fave; superata Apricena si giunge a San Giovanni Rotondo (dove sono conservare le spoglie di Padre Pio), ultima tappa dell’escursione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.