Dopo gli attentai di Bruxelles la Prefettura di Foggia deciderà nuovi piani di sicurezza. Questa mattina l’incontro con le forze dell’ordine.

Dopo l’allarme lanciato dal Ministero dell’interno, all’indomani degli attentanti avvenuti a Bruxelles, la Prefettura di Foggia, alla presenza delle forze dell’ordine e delle forze armate presenti sul territorio, decideranno un piano di sicurezza e controllo, soprattutto per i “luoghi” ritenuti sensibili come ad esempio San Giovanni Rotondo, meta turistica e religiosa.

Le disposizioni saranno decise proprio questa mattina nel corso del Comitato di Coordinamento. Rendiamo noto che questo sarà unicamente il promo provvedimento della Prefettura di Foggia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.