carabinieriL’ operazione dei Carabinieri di Bovino è partita nei pressi di un istituto scolastico, dove, i militari, hanno sorpreso un 16enne e un 17enne dal fare sospetto.

Dopo l’ arresto, i Carabinieri, hanno provveduto in una perquisizione domiciliare che ha permesso il ritrovamento di 70 grammi di hashish, il materiale per il confezionamento e un bilancino elettronico di precisione. Sempre nell’ abitazione dei due baby pusher sono stati ritrovati 70 euro, probabile provento dell’ attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito i due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Aggiornamento: In una nota, Carla Ibelli, fiduciaria dell’Ipsia “Pacinotti”, vuole precisare che seppure i due giovani ragazzi frequentano l’ istituto sono residenti nel Comune di  Deliceto. La Ibelli aggiunge che presso il suo istituto le forze dell’ ordine non hanno effettuato nessun controllo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.