FONTE ANSA 

Avrebbe compiuto gravi e reiterati abusi sessuali nei confronti di un giovane calciatore, non ancora 14enne, con la scusa di impartirgli lezioni private e con la promessa di un ingaggio come fotomodello e di un provino per una importante società di calcio. Nel mirino della giustizia sportiva è finito un dirigente di una società di calcio della provincia di Foggia iscritta nei campionati regionali del Molise. Il Tribunale federale territoriale lo ha inibito per cinque anni.

Non sono state rese note ulteriori informazioni sul dirigente in questione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.