Ulivo, Spiga, Uva e Pomodoro testimonial dell’Agricoltura Italiana 100%

Ulivo, Spiga, Uva e Pomodoro testimonial dell’Agricoltura Italiana 100%
settembre 14 09:25 2016 Stampa articolo

Una campagna di sensibilizzazione targata CIA Puglia dà voce all’agrobiodiversità

Ulivo, Spiga di Grano, Uva e Pomodoro hanno diritto di parola e sono i protagonisti della campagna di sensibilizzazione “Agricoltura Italiana 100%” a difesa del vero Made in Italy ideata da CIA Agricoltori Italiani Puglia. Piante, cereali, frutta e ortaggi si animano e rivendicano dignità e rispetto, presentandosi con un nome proprio e dichiarandosi fieramente pugliesi. L’invito di CIA Puglia, rivolto ai consumatori e a chi esercita poteri decisionali, è a salvaguardare il valore terra e il patrimonio agroalimentare regionale e nazionale. I messaggi sono un’attestazione di orgoglio pugliese e di riscatto identitario.
I CLAIM Gli slogan scelti da CIA Agricoltori Italiani sono quattro, ad alto tasso di pugliesità: “Mi chiamo Ulivo, sono nato in Puglia e sono sano”; “Si chiama Spiga di Grano, è nata in Italia ed è buona; “Si chiama Uva, è pugliese ed è amabile per qualità”; “Mi chiamo Pomodoro, sono italiano e amo essere raccolto senza essere sfruttato”. Il messaggio è “Tuteliamo il suo futuro…”. La campagna di sensibilizzazione è stata scandita dalle avversità affrontate dal mondo agricolo: è partita a luglio insieme ai venti di guerra del grano, ha sostenuto il comparto olivicolo travolto dall’emergenza Xylella, fino all’oro rosso deprezzato e all’uva che rischia la stessa svalutazione. Nel mese di giugno, CIA Puglia si era già mobilitata anche con una campagna a difesa delle ciliegie più famose del mondo, al fianco dei produttori di Turi.
FIERA DEL LEVANTE I pannelli della campagna “Agricoltura Italiana 100%” sono esposti nel padiglione 18, dedicato all’agroalimentare, all’interno della Fiera del Levante di Bari. Le componenti del Sistema CIA Puglia sono presenti all’ottantesima edizione della Campionaria internazionale fino al 18 settembre. Gli slogan della campagna sono contenuti anche in un flyer distribuito nel quartiere fieristico dove continua l’azione sindacale di CIA Puglia a sostegno della redditività degli agricoltori e del riconoscimento di un prezzo equo ed etico dei prodotti. Negli stand i visitatori troveranno personale qualificato pronto ad offrire consulenza in materia fiscale, pensionistica e previdenziale, insieme ad esperti a disposizione del pubblico per informazioni sui bandi del PSR. Accanto ai messaggi a difesa del Made in Italy, CIA Puglia porta in Fiera le eccellenze pugliesi, testimonianza tangibile della qualità delle produzioni locali. “Prodotti di Puglia: riconosciamo il valore acquistando al giusto prezzo” è un altro tassello della campagna di sensibilizzazione per un consumo critico: il rilancio dell’agricoltura passa necessariamente attraverso scelte di acquisto più consapevoli.



Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.