Come Segreteria provinciale dell’Ugl Foggia condividiamo, e facciamo nostro l’appello lanciato dagli organi nazionali del sindacato tramite il Segretario confederale Ugl con delega alle Regioni ed Autonomie locali, Piero Peretti.

L’Ugl”, dichiara Peretti, “ribadisce il proprio ‘no’ alle trivellazioni e sostiene la proposta di accorpare la data del referendum sulle trivelle in mare con il primo turno delle amministrative”. Per il sindacalista, “le trivellazioni rappresentano un pericolo per un Paese ad alto rischio sismico come il nostro e sono causa di danni ambientali e paesaggistici: è quantomeno necessario che tutti i cittadini siano messi nelle condizioni di esprimere il proprio parere in merito”.

In questo senso – prosegue – un ‘election day’ sarebbe utile perché alimenterebbe l’affluenza e la partecipazione democratica; inoltre consentirebbe un notevole risparmio per lo Stato, questione rilevante in tempi di crisi”.

Nel corso del ciclo di convegni Sudact – conclude – l’Ugl ha discusso del tema dell’energia, della Green economy e delle trivellazioni: vanno messe in campo politiche mirate per un futuro sostenibile e a basso impatto ambientale che al tempo stesso tutelino e rilancino i livelli occupazionali del settore”.

Segreteria provinciale Ugl Foggia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.