La vicenda è successa ieri pomeriggio nelle campi di Torremaggiore, dove questa donna è morta travolta da un muletto. Rita De Vellis era un’imprenditrice, la sua salma in questo momento si trova agli Ospedali Riuniti di Foggia.

Rita De Vellis, la donna 47enne ha perso la vita travolta da un muletto

Rita De Vellis, avrebbe compiuto 48 anni sabato prossimo, la donna è morta schiacciata da un muletto che stava guidando un suo dipendente, ieri pomeriggio, verso le 14.30, che stava effettuando una manovra in retromarcia.

L’imprenditrice Rita De Vellis, originaria di Strangolagalli è morta

Il tragico incidente mortale è successo nelle campagne di Torremaggiore, in un spiazzo di circa 1000 metri, oggi è sotto sequestro unitamente al mezzo e alla corpo di Rita De Vellis. L’ impresaria era originaria di Strangolagalli, in provincia di Frosinone.

La Procura di Foggia ha aperto un’inchiesta

Oltre ai carabinieri, che investigano sull’accaduto, sono intervenuti anche i tecnici dello Spesal. La Procura di Foggia ha aperto un’inchiesta, mentre per il momento l’uomo che si trovava alla guida del muletto sarebbe indagato per assassinio colposo.

Per l’avvocato Giampero Vellucci vi sarebbe qualcosa di strano

La scomparsa della donna, per l’avvocato Giampero Vellucci vi qualcosa di strano:

“Le circostanze anomale risiedono nel fatto che il tutto è avvenuto in un momento di piena e massima visibilità e con un muletto che tutti sanno che osserva una velocità di percorrenza molto modesta”.

Il corpo senza vita dell’imprenditrice, ora si trova all’obitorio degli Ospedali Riuniti di Foggia per essere sottoposta l’autopsia. I tre figlie e il marito vogliono chiarezza. La signora De Vellis da vari anni affittava terreni nel Tavoliere e comperava paglia e fieno, per poi rifornire le aziende qualificate per l’allevamento di bufale.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.