carabinieriSarebbe andato tutto liscio per i quattro poco più che ventenni se non fosse stato per il sistema di videosorveglianza posto all’ interno dell’ azienda “Turboplast”.

Dopo aver scavalcato la recinzione e grazie al supporto di diversi attrezzi da scasso, i quattro, Vittorio Rubino, 22enne, Antonio Barra, 25enne, Antonio Colotti, 22enne e Francesco Spatuzza, 23enne, sono riusciti a rubare diverso materiale ferroso quali lamiere, tubi, pannelli e ringhiere.

Con l’ accusa di furto aggravato i quattro sono stati arrestati e successivamente posti agli arresti domiciliari

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.