Orsara, ecco piatti e vini della Galleria Enogastronimica – 27 Giugno

Orsara, ecco piatti e vini della Galleria Enogastronimica – 27 Giugno
giugno 26 09:51 2015 Stampa articolo

Festa del Vino il percorsoOrsara, ecco piatti e vini della Galleria Enogastronimica

Domani, sabato 27 giugno, la 28esima Festa del Vino con un ricchissimo menù

Si comincia con visite guidate e laboratori, poi le mostre, i concerti e l’itinerario del gusto

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Il pancotto, quello tradizionale dei Monti Dauni, ma anche la torta al vino, la porchetta, le trofie con asparagi, guanciale e speck: domani, sabato 27 giugno, a Orsara di Puglia si potranno assaporare le pietanze più saporite della tradizione orsarese e accompagnare le degustazioni con i migliori vini della Capitanata. E’ tutto pronto per la 28esima edizione di Geo-La Festa del Vino, Galleria Enogastronomica Orsarese che ogni anno, da quasi trent’anni, dà il via con un brindisi all’estate della provincia di Foggia. L’elenco delle cose buone da gustare e dei vini da sorseggiare è molto lungo: l’itinerario dei sapori, infatti, comprende gli stand di 7 cantine dove si potranno riempire i calici di 8 vini, 9 punti ristoro, cinque piazze tematiche (una per le “bollicine”, le altre per bianchi, rosati, rossi e i dolci a base di vino e non solo). Il menù della manifestazione, tra le altre cose, proporrà pizza tipica, bruschette, parmigiana, caciocavallo e molto altro ancora. Le cantine rappresentate sono quelle di Teanum, Losito, La Dogana, Vini Le Terre di Troia, Apulia, Tuccanese e Peppe Zullo.

IL PROGRAMMA. L’itinerario del gusto comincerà alle ore 20, ma la festa prenderà il via già dal mattino. Alle 10 aprirà l’Info Point in Piazza San Pietro; alle 11.30, inizieranno le visite guidate (fino alle 13, poi nuovamente dalle 17 alle 18:30) per scoprire l’Abbazia Sancti Angeli, la Grotta di San Michele, il laboratorio di panificazione nel forno a paglia del 1526. Alle 18, in Piazza Mazzini, nei locali restaurati e messi a disposizione da Antonio Mescia, Peppe Zullo, il cuoco orsarese che a maggio ha rappresentato la cucina pugliese all’Expo, racconterà la sua partecipazione all’Esposizione Universale di Milano. A seguire, sarà presentata la mostra intitolata “Biografia di un popolo”, iniziativa organizzata dall’Avis di Orsara, e saranno consegnati i premi del concorso “Cantico delle Cantine” organizzato dall’associazione Orsa Maggiore.

MUSICA NELLE PIAZZE, CINQUE ORE DI CONCERTI. Dalle ore 20, assieme all’apertura della Galleria Enogastronomica, le vie e le piazze del centro storico saranno animate dalla musica con i concerti di Eau de Jazz, Mandala project (dj set and visual performance live), Ledio and the groove brothers, Ritmi Misty. Ci sarà anche la Holladura Street Band, con la propria musica, ad attraversare tutto il paese. Gran finale in Largo San Michele, dalle 23:00, con i ritmi dei Cantori di San Giovanni Rotondo.

CULTURA E PROMOZIONE. “La Festa del Vino è uno dei nostri fiori all’occhiello – ha dichiarato il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce – Anche l’edizione numero 28 dà continuità a un evento che tutta la Capitanata sente come proprio e che contribuisce a promuovere la nostra cultura e il nostro patrimonio enogastronomico”. “Il turismo, gli eventi e i servizi a essi connessi – ha aggiunto Rocco Dedda, vicesindaco e responsabile degli eventi – sono importanti soprattutto per far crescere, nei più giovani, la voglia di mettersi in gioco, la consapevolezza di poter trasformare eccellenze e vocazioni in lavoro”.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.