carabinieriI Carabinieri di Monte Sant’ Angelo hanno arrestato in flagranza di reato il 44enne P.P. Le accuse a suo carico solo: “furto di energia elettrica” per un valore stimato di circa 80 mila euro. A stilare tale cifra el personale specializzato intervenuto sul posto dopo la segnalazione.

Due le attività collegate abusivamente alla rete elettrica, un bar e un’ officina da gommista. Il 44enne attraverso una conduttura abusiva che non passava per il contatore elettrico, alimentava le due attività risultate di sua proprietà.

Dopo l’ arresto e le formalità di rito l’ uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.