Porta a casa un traguardo dopo l’altro il “Michael Bublè italiano”: il suo ultimo album “Magic Christmas” ha conquistato il Maestro Peppe Vessicchio e la leggenda della musica italiana Piero Pelù e chiunque lo ascolti, soprattutto gli addetti ai lavori, se ne innamorano subito.

Parliamo naturalmente di Ottavio de Stefano, il crooner foggiano classe 1991 uscito dalla scuola di talenti di Maria De Filippi. Ma al di là di Amici, di carattere e classe ne ha da vendere, canta come un usignolo, con il tono profondo e affascinante di mostri sacri quali Frank Sinatra e Tony Bennet e ha lo swing nel sangue.

Quest’anno Ottavio è voluto tornare a lavorare in studio, dopo il suo ultimo cd prodotto dalla Universal e dopo alcuni periodi trascorsi negli Stati Uniti, tra un esame universitario e un allenamento. E lo ha fatto nel migliore dei modi con questo album che sta andando fortissimo sui digital stores e che i foggiani potranno ascoltare sabato 22, dalle ore 20, presso il palco allestito su Corso Vittorio Emanuele II.

La magia è ormai nell’aria, il Natale si avvicina e Foggia freme per l’avvicinarsi degli aperitivi della Vigilia ma finora mancava un tassello a completare il mosaico: causa pioggia, infatti, l’attesissimo concerto previsto per il giorno dell’Immacolata era stato rinviato.

Sul palco i musicisti della OdS Big Band, diretta da Antonello Ciccone, tutti mestri pugliesi con la musica nelle vene, che accompagneranno Ottavio anche il 31 dicembre in Basilicata per il concerto di San Silvestro in piazza, a Potenza.

In caso di maltempo, il concerto si svolgerà all’interno del Teatro Umberto Giordano, sempre alle ore 20 e sempre con ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.