Giorno 14 febbraio 2014 Il Foggia giocherà contro il Messina che ha vissuto una prima parte del campionato non molto facile, ma questi problemi sembra che stiano scomparendo dopo gli interventi fatti nello scorso mercato di gennaio della società di Pietro Lo Monaco.

La squadra, affidata a Gianluca Grassadonia (altro ex rossonero) dallo scorso 3 dicembre al posto di Gaetano Catalano, sta risalendo e dopo la vittoria sull’ Aversa si è portata a meno due dall’ottavo posto.

Il Foggia, dunque, domani si troverà al cospetto di una squadra in salute, diversa da quella pesantemente sconfitta all’andata dai rossoneri con un secco 3-0, a firma Giglio (ora assente per squalifica), Licata e Zizzari.

Padalino, che non avrà neanche Pambianchi, con ogni probabiltà potrà riproporre il collaudato e spesso vincente 3-4-3.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.