Alla kermesse internazionale del cibo, video, brochure e degustazioni vichesi. Promossi l’olio, la paposcia, gli agrumi del Gargano e il caciocavallo podolico

VICO DEL GARGANO (Fg) – “Un successo oltre ogni più rosea aspettativa”. E’ questo il commento di Michele Sementino, sindaco di Vico del Gargano, all’iniziativa che ha visto protagonisti i produttori garganici e, in modo particolare, quelli vichesi al Salone Internazionale del Gusto di Torino. All’evento, che ogni due anni porta nel capoluogo piemontese migliaia di buyers e visitatori interessati alla qualità delle produzioni agroalimentari e alla scoperta di nuovi itinerari del turismo enogastronomico e culturale, il Comune di Vico del Gargano ha partecipato grazie alla presenza e all’impegno della consigliera Porzia Pinto, delegata comunale al Turismo, e della responsabile CNA agroalimentare Foggia Sabrina Pupillo.

“A Torino, abbiamo portato materiale informativo turistico di Vico del Gargano, dei video che illustrano il patrimonio storico, culturale, architettonico e ambientale del nostro paese”, ha spiegato Porzia Pinto.

GRAZIE ALLA CNA. La Confederazione Nazionale dell’artigianato e della Piccola e Media Impresa ha ospitato nel proprio stand i produttori di Vico e di altre città del Gargano. E’ stato possibile proiettare i video, distribuire materiale informativo, esporre i prodotti e allestire le degustazioni rivolte ai visitatori. “Tutto il paniere delle eccellenze agroalimentari vichesi ha riscosso grande successo, così come gli itinerari proposti per conoscere la nostra città plurale tra centro storico, mare, foresta e aree rurali”, ha aggiunto Porzia Pinto. “I visitatori hanno potuto conoscere e assaggiare la paposcia vichese, l’olio extravergine di oliva, la salicornia di Lesina, i nostri agrumi, i salumi e il caciocavallo podolico. E ancora, spazio ai dolci tipici, alle marmellate e a tutte le migliori produzioni del territorio.

PROFESSIONALITA’ E PASSIONE. “Il nostro plauso”, ha aggiunto Michele Sementino, “oltre che alla CNA, va ai produttori presenti, al Consorzio di tutela dell’Arancia e del Limone del Gargano Igp, e naturalmente a ogni singola persona che, a Torino, si è fatta ambasciatrice del nostro territorio con professionalità, amore e autentica passione per la promozione di Vico e dell’intero Gargano”, ha detto Michele Sementino, ringraziando per il successo di un’iniziativa sostenuta dall’amministrazione Comunale.

L’OBIETTIVO E’ SOSTENERE IL TURISMO. La partecipazione di Vico del Gargano al Salone del Gusto è parte integrante delle iniziative e dei progetti che, nei prossimi cinque anni, l’Amministrazione comunale intende realizzare per sostenere lo sviluppo del settore turistico, con particolare riferimento al turismo del gusto, quello capace di integrare l’offerta della costa a quella del borgo, delle zone rurali e della Foresta Umbra. Le produzioni agroalimentari sono il filo conduttore che illustra l’identità ricca e articolata del territorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.