Sabato 27 e domenica 28 febbraio torna in scena la Compagnia teatrale “Rino la Viola”

FOGGIA- “Tutte se pote fà… pe cambà” è il titolo della nuova esilarante commedia in vernacolo foggiano della Compagnia teatrale “Rino la Viola” che andrà in scena al Teatro SS. Guglielmo e Pellegrino sabato 27 e domenica 28 febbraio (ingresso ore 20, sipario 20.30).

Lo spettacolo in tre atti è scritto da Beatrice Ventura, che firma anche la regia. Diciotto i personaggi, altrettanti gli interpreti. Protagonista della commedia una famiglia piena di donne, in cerca di fortuna. Il padre ha perso il lavoro, e la mamma se ne inventa una con la speranza di sistemare anche le figlie o la cognata zitella: aprire un’agenzia matrimoniale. E lo scapolo facoltoso puntualmente arriverà.

Si tratta della quarta commedia rappresentata dalla Compagnia nata nel 2010, quando portò in scena il primo spettacolo ideato per raccontare uno spaccato di vita parrocchiale e ringraziare il parroco uscente, Don Franco Colagrossi. Oggi è una squadra e contribuisce con la sua attività a raccogliere i fondi necessari a pagare le rate del mutuo contratto per i lavori di realizzazione del teatro, dell’oratorio e delle nuove aule per la catechesi della Parrocchia di Piazza Aldo Moro a Foggia, voluti da don Antonio Menichella.

“Ci divertiamo, con enormi sacrifici – racconta Beatrice Ventura – è una famiglia. Prima di cominciare, piuttosto che pronunciare le frasi augurali di rito nel mondo del teatro, preghiamo. Consiglio a ciascuno di affidarsi al proprio angelo, e tutto andrà bene”.

I biglietti sono disponibili presso la segreteria parrocchiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.