Dopo le indagini della Polizia di Stato della sezione Reati contro l’individuo e minori, la Squadra Mobile della Questura di Foggia, finalmente ha arrestato l’uomo 72enne che, bastonava la moglie e la costringeva ad avere rapporti sessuali.
La canaglia è stato arrestato su ordine di custodia cautelare diffuso dal Gip del Tribunale di Foggia.

L’uomo 72enne bastonava la moglie se questa rifiutava di voler rapporto intimi con lui

Non conosciamo ancora il nome del 72enne, ma sappiamo che era coniugato da più di dieci anni con la signora, la quale è stata vittima dei maltrattamenti del marito il quale esigeva di avere rapporti sessuali anche quando la donna non l’ho desiderava.

La poverina era obbligata, era costretta con la forza nel fare tutto ciò che il “marito orco” gli chiedeva, se le voglie …i desideri dell’uomo non erano soddisfatti, questo picchiava la consorte con un bastone, minacciando la povera donna più volte che l’avrebbe anche ammazzata.

Donna violentata dal marito a Foggia, scappa a casa dell’amica

La donna, stanca di subire tanta violenza dal marito, ha avuto finalmente il coraggio di chiedere aiuto ad una amica, che ha ospitato la signora casa sua.

Ma purtroppo, quando sembrava che la situazione era diventata calma, ecco un altro episodio di violenza, dove la donna fu colpita con un pugno in testa dal coniuge, sempre per obbligare la sposa ad avere un rapporto sessuale.

Un ennesimo episodio di violenza è stato quando la moglie fu chiusa nella sua abitazione dal marito.

La coppia, di Orta Nova, è sposata da oltre 10 anni

La donna che ha sopportato tanta violenza ed l’atteggiamento minaccioso del suo uomo, non ha più retto questa situazione invivibile, sia per il suo corpo che per la sua mente, lei giustamente era stanca di tutti questi soprusi ed ha avuto la forza di denunciare tutti gli episodi violenti di maltrattamenti

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.