Foggia, dopo un litigio butta acido a moglie e figlio di 16 anni

Foggia, dopo un litigio butta acido a moglie e figlio di 16 anni
marzo 25 13:00 2014 Stampa articolo

Professore in pensione di 66 anni dopo un litigio in famiglia getta dell’acido alla moglie e al figlio di 16 anni.

Il fatto è accaduto pochi giorni fà a seguito di una “bolletta da pagare”. L’uomo avrebbe picchiato, minacciato di morte e poi gettato dell’acido (soda caustica) alla moglie e successivamente malmenato il figlio di 16 anni.
Dopo le forti urla di dolore della moglie sul posto si sono precipitati anche alcuni parenti dei coniugi, anche loro colpiti con il liquido che lo stesso continuava a spruzzare fino all’esaurimento dello stesso.

Per il professore 66 enne è stata richiesta una consulenza Psichiatrica non essendo questa la prima volta che minacciava i membri della famiglia mentre, per la moglie e il figlio il Pronto Soccorso ha dato una prognosi di 10 e 15 giorni.

L’uomo già nel 1993 venne già denunciato per reato di maltrattamento in famiglia, lesioni e minacce.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.