Foggia, al 23′ posto nella classifica delle città più pericolose

Foggia, al 23′ posto nella classifica delle città più pericolose
marzo 14 08:54 2015 Stampa articolo

ilsole24ore-citta-criminali-italianeIl “Sole 24 Ore”, noto quotidiano, ha effettuato un’ interessante studio, una classifica delle città italiane dove c’è il maggior numero di crimini in rapporto alla popolazione, e quella più sicura. Altro fattore di notevole importanza risiede nella variazione di tale fattore confrontando due anni.

Tra le città più pericolose abbiamo Milano, Rimini, Bologna, Torino e Roma, tutte città del Nord Italia. Piccola nota in merito va su Milano con una diminuzione dei reati del 2,3% ma non possiamo tralasciare Rimini con un + 6,45%.

Anche le città che sono considerate tra le più sicure come Firenze, Ravenna, Venezia, Pavia o Trieste sono in una posizione molto centrale della classifica.

Analizzando in dettaglio la classifica stilata dal “Sole 24 Ore” notiamo che Napoli, da sempre considerata una delle città più pericolose, si trova solo al tredicesimo posto e, se aggiungiamo le altre province della Campania, Salerno è al posto 69, Caserta all’82, Avellino al 101 e Benevento al 103, forse, quella che è considerata la Regione con maggior numero di reati diventa una delle ultime.

La città più tranquilla di tutte risulta essere Matera, ultimo posto, che, in questo caso, significa primo posto per sicurezza, tanto meno per le variazioni accertate 2012/2011.

La Capitanata, quindi la “nostra terra”, si trova al 23esimo posto della classifica ma con un +4,43%, dato non molto incoraggiante. Bari, capoluogo pugliese, risulta essere molto più sicura di Foggia posizionandosi al 33′ posto e con una variazione in positivo (2012/2011) del +2,90. Facile intuire che in rapporto alla popolazione, Bari, è molto più sicura di Foggia.

Piccola nota da aggiungere, il Sud, risulta essere decisamente meno criminoso del Nord.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.