“Ecomafia”, Venerdì a Troia la Presidente Nazionale di Legambiente Rossella Muroni e l’Assessore Regionale all’Ambiente Mimmo Santorsola

“Ecomafia”, Venerdì a Troia la Presidente Nazionale di Legambiente Rossella Muroni e l’Assessore Regionale all’Ambiente Mimmo Santorsola
marzo 14 09:15 2016 Stampa articolo

Importante appuntamento a Skantinato 58 per parlare di mafia, corruzione e cattiva politica che violentano il territorio, per lanciare la Giornata della Vittime di Mafia del 21 Marzo e aprire la campagna per il SI al Referendum del 17 Aprile.

L’appuntamento è co-organizzato anche dall’associazione antimafia “Libera” di Foggia e dalle associazioni studentesche “Link” e “Uds” di Foggia. Interverrà anche il Presidente di Legambiente Puglia Francesco Tarantini. 

TROIA – Corrotti, clan e inquinatori. Ma anche affaristi spregiudicati, lobby senza scrupoli e una politica troppo spesso silenziosamente connivente se non esplicitamente complice. Sono loro, per Legambiente, i “ladri di futuro”, quotidianamente all’assalto del nostro territorio e dei beni comuni. Di questo parla il rapporto “Ecomafia” di Legambiente, un rapporto che da oltre vent’anni fotografa la geografia dei crimini ambientali perpetrati nel nostro paese, con numeri, statistiche, evidenze.

L’ultima edizione del rapporto “Ecomafia” sarà presentata a Troia, al Bibliocafè “Skantinato 58” il prossimo Venerdì 18 Marzo alle 19.00 e a presentarla ci saranno i principali esponenti della storica associazione ambientalista: Rossella Muroni, Presidente Nazionale di Legambiente e Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia.

Sarà una occasione importante per parlare delle ‎mafie che stuprano il nostro territorio, delle discariche abusive di rifiuti tossici da bonificare, come quella di Giardinetto in agro di Troia, dei mega parchi eolici e fotovoltaici che affollano la Capitanata e delle tante buone pratiche ambientali da mettere in campo. Di tutto questo parleremo, oltre che con Legambiente, con l’Assessore all’Ambiente della Regione Puglia, Mimmo Santorsola e il Consigliere Comunale di Troia Giuseppe Beccia. A moderare l’incontro sarà il Direttore de “L’Attacco” Piero Paciello.

Un momento, insomma, per parlare non solo di chi devasta il territorio ma anche e soprattutto per mobilitarci, insieme agli amici di Libera Foggia e delle Associazioni Studentesche Link e Uds Foggia per lanciare la Giornata della Memoria e dell’Impegno per vittime innocenti di Mafia del 21 Marzo e per sostenere con forza il nostro SI al Referendum del 17 Aprile per impedire le trivellazioni petrolifere.

Info: skantinato58bibliocafè@gmail.com – 333.6550410



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.