carabinieriIl fatto è accaduto a Casalvecchio di Puglia, piccolo Comune del Subappennino Dauno.

Nello specifico M.G. di anni  49 e J.M. di anni 31, entrambi residenti a San Severo, sono entrati in un Supermercato nel Comune di Casalvecchio di Puglia e successivamente all’ acquisto di alcuni generi alimentari avrebbero pagato alla cassa con una banconota da 100 euro contraffatta.

Dopo i dovuti controlli il proprietario del Supermarket ha notato che la banconota non era regolare, avvertite le forze del’ ordine, il titolare è salito sulla sua autovettura ed ha iniziato il suo inseguimento.

I due sanseveresi sono stati fermati in aperta campagna, arrestati e condotti in carcere.

A seguito di controllo da parte dei Carabinieri, nell’ autovettura,  sono state rinvenute altre e due banconote contraffatte dello stesso taglio.

Tutti i generi alimentari “acquistati” sono stati restituiti al legittimo proprietario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.