Boom di rocker per la decima edizione del Monterotaro Rock Festival

Boom di rocker per la decima edizione del Monterotaro Rock Festival
agosto 15 12:15 2015 Stampa articolo

copertinaIl decimo anno è stato memorabile per il Monterotaro Rock Festival, Piazza Municipio come tutto il Comune di Casalnuovo Monterotaro ha avuto il piacere di “ospitare” amanti del rock dell’ intera Capitanata e non solo.

Lo start dell’ evento è stato posticipato di qualche minuto ma i fratelli Guerrieri di Torremaggiore con la loro band “Le Maschere” hanno immediatamente riscaldato la folla proponendo due loro brani, “Odissea” e “Bandiera Rotta”. Successivamente alla band torremaggiorese si sono esibiti sul palco i “Sogno o Son Desto” con “Pituitam” e “Iperuranium”, bellissimo il tocco del violoncello come il lunghissimo assolo di chitarra del secondo inedito.

Il terzo gruppo si contraddistingue per “genere musicale”, qui parliamo di musica decisamente di nicchia, New Wave/Ambient/Gothic rock/Darkwave, il loro nome? I  “Christine Plays Viola” . La band formata da Massimo Ciampani, Fabrizio Giampietro, Desio Presutti e Daniele Palombizio vanta un tour fuori Italia di tutto rispetto e una pagina FB con oltre 8000 like!

Il quarto gruppo è made in Foggia, “Rocky Horror FS“, gruppo di livello che ha deliziato il pubblico con due brani, “Non c’e tempo” e “Lo spazio che ti spetta“, singolo che vede la partecipazione del grande Pino Scotto, artista 100% rock che ha “calcato” insieme ai Rezophonic il palco del Monterotaro Rock Festival.

the dionysoSubito dopo i Rocky Horror FS arrivano i “The Dionyso“, un gruppo composto da elementi di Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia e Castelnuovo della Daunia. I The dionyso si sono esibiti con due brani, “In The flesh – Pink Floyd” e “Che giorno sarà“, brano scritto da Alfonso Parente. Che giorno sarà è un brano che ha fatto tappa al Festival di Sanremo nel 2000 aggiudicandosi il sesto posto nella sezione giovani, ma, in occasione del Monterotaro Rock Festival, ha visto una trasformazione a dir poco unica, la dimostrazione che il rock e l’ hip-pop possono coesistere grazie a Bigg Nick (Nicola De Salvia) che con gran forza ha fatto ingresso sul palco scatenando tutti i suoi fans!

valeria di coratoSesto e ultimo gruppo, poco prima dell’ ingresso dei Blastema e Marlene Kuntz, i “Valeries”  con una delle voci più belle che la piazza di Casalnuovo Monterotaro potesse sentire, Valeria di Corato, una ventinovenne di Orta Nova che insieme alla sua band foggiana (Giorgio Di Dio:guitar, elettronica Andrea Scopece: basso Dimitri Russo: batteria) ha proposto due inediti, “La pioggia non crede al destino” e “Senza luce“.

I Valeries sono stati selezionati dalla Direzione Artista dell’ Organizzazione Monterotaro Rock Festival tra oltre 20 gruppi e mai come quest’anno la scelta è stata più giusta, il riscontro dei Valeries è stato quasi inaspettato e la loro performance live unica.

blastema casalnuovoDopo i 6 gruppi ad esibirsi sul palco del Mrf i Blastema (Matteo Casadei – voce Alberto Nanni – chitarre Luca Marchi – basso Michele Gavelli – piano, synth Maicol Morgotti – batteria). I Blastema hanno deliziato il pubblico con circa 30 minuti di concerto in cui hanno proposto diversi brani  tra cui “Dopo il Due”, “I Morti”,  “Spero ci sia”e “Dietro l’ intima ragione”, singolo grazie al quale si classificano al quarto posto nella sezione “Giovani” del Festival di Sanremo nel 2013.

Ore 00:45, con M.K. i Marlene Kuntz fanno ingresso sul palco del Monterotaro Rock Festival.

mk monterotaro rock festivalOltre 90 minuti di concerto per i Marlene che ripropongono 13 dei 14 brani presenti in “Catartica”, album di maggiore successo pubblicato nel 1992. In catarica sono presenti singoli come  “Lieve”, “Sonica” e “Nuotando nell’ aria”.

La formazione dei Marlene Kuntz ha visto diversi cambiamenti ma a far tappa nel Comune di Casalnuovo Monterotaro: Cristiano Godano, Riccardo Tesio, Luca Bergia e Davide Arneodo Lagash.

 

La decima edizione del Monterotaro Rock Festival è stata realizzata grazie al contributo dell’ Amministrazione Comunale guidata dal Primo Cittadino Pasquale De Vita, dagli sponsor e sopratutto da alcuni componenti dell’ Associazione Monterotaro Rock Festival che con grande impegno portano avanti questo progetto musicale da 10 anni.

Sebastiano Capozzi



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.