carabinieriVincenzo D’Amelio, 68enne residente a Casalnuovo Monterotaro, è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Foggia con l’ accusa di stalking.

Nonostante la vicenda ebbe inizio nel Maggio 2013 e nonostante i vari reati persecutori nei confronti di una barista trentenne di origine rumena, Vincenzo D’ Amelio, ha continuato a non rispettare l’ingiunzione.

Nel Dicembre del 2013, colto in flagranza di reato, i Carabinieri, hanno arrestato D’ Amelio e posto agli arresti domiciliari.

L’ uomo non ha mai smesso di perseguitare la giovane barista arrivando addirittura ad inviare SMS ed e-mail con minacce di morte dopo la data del Dicembre 2013.

A seguito delle ultime vicende, il 68enne, è stato raggiunto nuovamente da un’ ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.