Ieri verso le 15:00 una cinquantina di Nigeriani hanno bloccato la strada di accesso alla borgata per protesta.

Le motivazioni principali della protesta risiedono nella difficoltà di convivenza da parte degli stessi con membri di altre nazionalità, ad esempio con pakistani e iracheni. I problemi all’interno del Cara, Centro di accoglienza per richiedenti asilo, ci sarebbero da tempo e gia’ in passato hanno causato violenti risse terminate con feriti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.