Apricena, arrestato un tunisino, estrae un coltello e spaventa i presenti

Apricena, arrestato un tunisino, estrae un coltello e spaventa i presenti
maggio 29 14:09 2014 Stampa articolo

carabinieriIl fatto è accaduto nella giornata di ieri, 28 Maggio 2014, nel centro del Comune di Apricena, in un bar in Via Roma.

Nello specifico Aimen Riahi, di anni 30, è stato fermato e arrestato dai Carabinieri, liberi dal servizio, che hanno fermato e arrestato il soggetto. Aimen Riahi all’ arrivo dei militari, nonostante gli stessi si siano identificati, ha estratto un coltello lungo 25 centimetri e minacciato gli stessi.

La causa di tale gesto risiede in un diverbio con un connazionale.

Con l’ accusa di porto abusivo di arma bianca, resistenza e violenza al pubblico ufficiale, minaccia aggravata (relativo ai danni recati al bar) e danneggiamento, Aimen Riahi è stato arrestato dai Carabinieri di San Severo.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.