La rapina risale allo scorso 6 Febbraio in una abitazione ubicata nel centro storico di Vico del Gargano. Dopo essersi introdotti all’ interno dell’ appartamento, i malviventi,  hanno derubato il malcapitato di un tablet ed un cellulare e riempito lo stesso di calci e pugni provocandogli un trauma contusivo all’orecchio sinistro ed al piede destro.

A distanza di tempo e grazie alle informazioni raccolte, i Carabinieri sono riusciti a far luce sulla vicenda e a trarre in arresto due soggetti, un trentenne e un ventunenne di Vico.

Attualmente i due malviventi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.