Tromba d’aria su San Severo: chiesto dal comune lo stato di calamità

Tromba d’aria su San Severo: chiesto dal comune lo stato di calamità
settembre 04 20:09 2017 Stampa articolo

La tromba d’aria su San Severo ha provocato così tanti danni da indurre il sindaco a chiedere lo stato di calamità

La tromba d’aria su San Severo di sabato scorso ha lasciato dietro di sé una scia di danni e distruzioni tanto da portare l’amministrazione comunale a dichiarare lo status di calamità naturale in modo da poter beneficiare degli aiuti che possono essere molto importanti per riparare i danni del maltempo.

Il vicesindaco con delega all’Agricoltura ha infatti dichiarato che in un’ora e più precisamente tra le 12:30 e le 13:30 si è abbattuta una violenta tromba d’aria nella zona che va da Contrada di Sant’Antonino da Capo e Contrada di Sant’Antonino da Piedi una piccola tempesta che ha arrecato gravi danni all’agricoltura ed ai terreni coltivati in prevalenza ad alberi d’olivo.  La tromba d’aria su San Severo ha interessato soprattutto il quadrante nord ovest di San Severo. Il vicesindaco ha inoltre cercato di porre l’attenzione sulla gravità della situazione sollecitando un pronto intervento del servizio provinciale Agricoltura della Regione Puglia al fine di accertare i danni che sono occorsi.

Ora quindi è tutto nelle mani della Regione Puglia per quantificare i danni causati dalla tromba d’aria su San Severo e porre e conseguenti contromisure.



  Article "tagged" as:
  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

Mirko Elia
Mirko Elia

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.