Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Il sedicenne di San Severo, già conosciuto dalle forze dell’ ordine per precedenti specifici, aveva puntato una Toyota Rav4 di un 58enne di Torremaggiore.

Ha aspettato che la vittima tirasse fuori il mezzo dal garage per fiondarsi all’ interno dell’ auto, sfruttando quella manciata di secondi nei quali l’ uomo ha lasciato l’ auto incustodita e a motore accesso per poi scappare.

Durante la retromarcia, il ragazzo, ha impattato a forte velocità il mezzo permettendo così al proprietario di raggiungere nuovamente il rapinatore che, infine, ha tentato di investire il 58enne per poi continuare la sua folle corsa per le vie di Torremaggiore, in direzione San Severo.

Un Carabiniere libero dal servizio, riconoscendo il 16enne alla guida del mezzo, ha iniziato a seguirlo per alcuni chilometri. Il mezzo con il quale il minore stava scappando, a causa della foratura di una gomma, si è fermato costringendo il ragazzo nel scendere dall’ autovettura e a dileguarsi a piedi. Il militare, dopo un breve inseguimento, è riuscito però a bloccare e trarre in arresto il 16enne.

Dichiarato in stato di arresto per rapina impropria il ragazzo è stato trasferito presso l’ Istituto  per minori “Fornelli” di Bari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.