San Giovanni Rotondo, ancora bombe e attenti presso le abitazioni di alcuni consiglieri

San Giovanni Rotondo, ancora bombe e attenti presso le abitazioni di alcuni consiglieri
giugno 30 11:23 2014 Stampa articolo

Gli atti intimidatori nei confronti di alcuni Consiglieri Comunali di San Giovanni Rotondo non sembrano terminare.

bordo-micheleDopo l’ attentato subito al Consigliere Comunale, Antonio Santoro, a farne le spese anche un’ altro Consigliere, Massimo Chiumento.

Il fatto è accaduto nella notte tra sabato 28 e domenica 29 Giugno 2014 mentre Chiumento si trovava in vacanza a Vieste con la propria famiglia.

Un’ ordigno è stato fatto esplodere nei pressi della propria abitazione, come per Santoro, il quale avrebbe provocato incendi danni. Oltre alla bomba, anche il ritrovamento di una busta contenete un proiettile e delle righe molto pesanti che avvertono il Consigliere a “sparire e chiudere la bocca”.

A seguito dei due pesanti atti intimidatori nei confronti dei due Consiglieri Comunali, l’ Onorevole Michele Bordo, ha fatto richiesta al Vice Ministro dell’ Interno, Filippo Bubbico, di verificare se ci siano le condizioni necessarie per attivare lo scioglimento del Consiglio Comunale di San Giovanni Rotondo per “infiltrazioni criminali”.

Antonio Santoro, ha inoltre richiesto al Prefetto di intensificare le attività delle Forze dell’ Ordine nei confronti dei Consigliere Comunali essendo palesemente colpiti, quindi, chiedendo un maggiore controllo.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.