barbabietolePochi giorni fa abbiamo comunicato del rischio di chiusura dell’ Ovile di Segezia a Foggia, oggi invece, giorno 14 Luglio, vi comunichiamo che a rischio di chiusura anche lo Zuccherificio di Termoli.

La chiusura dello Zuccherificio di Termoli non solo potrebbe avere ritorsioni negative sull’ agricoltura molisana ma anche e sopratutto per quella Foggiana, circa 200 i bieticoltori a rischio.

A rischio non solo la raccolta del 2015 ma anche quella dell’ anno in corso, anno che vede circa 4000 ettari seminati a barbabietole da zucchero anche in Puglia.

Se non si dovesse procedere alla raccolta e alla trasformazione della barbabietola, oltre 200 agricoltori foggiani, sarebbero costretti a veder marcire il loro lavoro nei campi e a dover sostenere tutti i costi affrontanti che vanno dalla semina ad oggi.

A prendere a cuore tale questione il Sindaco di Foggia, Franco Landella e l’ Assessore Comunale all’ Agricoltura, Francesco Morese, i quali hanno chiesto al Presidente della Regione Puglia e all’ assessore alle politiche Agricole di stanziare dei fondi straordinari ai bieticoltori foggiani, salvo evitare il fallimento degli stesse.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.