Orsara_di_PugliaOrsara, nuove opportunità di lavoro

Venerdì 6 marzo, un’intera giornata dedicata all’incontro tra giovani e imprese

Amministratori ed esperti illustrano le azioni di Garanzia Giovani

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – “Le opportunità del programma Garanzia Giovani per giovani e imprese”: è questo il tema dell’incontro che si terrà venerdì 6 marzo 2015, dalle ore 16, nella sala consiliare del Comune di Orsara di Puglia. Amministratori ed esperti illustreranno le opportunità del programma Garanzia Giovani facendo incontrare mondo delle imprese e ragazzi. L’evento si svolgerà in due sessioni: la prima si rivolgerà alle aziende, la seconda ai giovani. Dopo i saluti del sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, il primo intervento previsto è quello di Costanzo Cascavilla, Coordinatore ATS Let’s Work 2gether. Alle ore 18 comincerà la sessione dedicata ai ragazzi con gli interventi di Rocco Dedda, vicesindaco e assessore alle Politiche Giovanili; Dario Palma, direttore Enac Puglia (capofila ATS Let’s Work 2gether); Fernando De Colellis, referente ATS Let’s Work 2gether. Coordinerà i lavori dell’incontro Dino Terlizzi, assessore alle Politiche Sociali. Garanzia Giovani è un’opportunità destinata a chi vuole entrare nel mondo del lavoro. Si tratta del fondo e del programma europeo per i giovani inoccupati e disoccupati, di età compresa tra i 15 e i 29 anni. Si discuterà delle azioni previste dalla nell’ambito di Garanzia Giovani, con le opportunità di partecipare a tirocini, attività lavorativa, corsi di formazione, e saranno approfondite le modalità di accesso al programma.

La Garanzia è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo. 

In coerenza con la Raccomandazione europea del 2013, l’Italia dovrà garantire ai giovani al di sotto dei 30 anni un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio, entro 4 mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema d’istruzione formale. Per i giovani tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia – cittadini comunitario o stranieri extra UE, regolarmente soggiornanti  – non impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutare a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando attitudini e background formativo e professionale. Programmi, iniziative, servizi informativi, percorsi personalizzati, incentivi: sono queste le misure previste a livello nazionale e regionale per offrire opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro, in un’ottica di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti.

Info: www.garanziagiovani.gov.it/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.