Motta Montecorvino, droga e rapina anziano: arrestata finta badante

Motta Montecorvino, droga e rapina anziano: arrestata finta badante
febbraio 24 14:17 2015 Stampa articolo

Carta ChiaraVittima dell’ accaduto un 85enne di Motta Montecorvino, in cerca di una donna che potesse accudirlo nelle normali faccende giornaliere.

A rispondere all’ annuncio dell’ anziano signore una ragazza di 21 anni di Portocannone, in Molise, si tratta di Chiara Carta che, al primo colloquio ha subito messo in atto il suo piano.

Carta, con la scusa di preparare un bel pranzetto, all’ interno di un calice di vino servito accanto al pranzo, ha versato un potente farmaco a base di benzodiazepine. Sono bastati pochi secondi e l’ 85enne è subito crollato in un sonno profondo.

Subito dopo aver drogato l’ anziano signore, la ragazza, si è immediatamente adoperata nel far piazza pulita di beni di valori all’ interno dell’ abitazione. Due telefoni cellulari, un portafogli con all’ interno la somma contate di 100 euro e le chiavi di una Ford Fiesta, auto con la quale, indisturbata, la 21enne ha fatto rientro a casa.

La libertà per Chiara Carta è durata poco. Nonostante il suo trasferimento a Torino la ragazza è stata arrestata e dovrà rispondere del reato di rapina. Non si esclude che la stessa sia responsabili di reati analoghi.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.