E’ la macabra scoperta di pochissime ore fa, il ritrovamento di un’ auto, una panda, distrutta dalle fiamme mentre al suo interno vi era un’ uomo avvolto dalle fiamme.

L’ utilitaria, appartenente ad un 66enne di Monte Sant’ Angelo, era ferma sul ciglio di un tratturo, a meno di un chilometro dal centro abitato. L’ allarme è stato dato da un’ automobilista in transito.

Immediatamente giunti sul posto i Vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e ritrovato il corpo di un’ uomo carbonizzato al suo interno. Poche le informazioni raccolte fino a questo momento, l’ unica cosa certa è la “proprietà” del mezzo, anche se da alcune indiscrezioni sembra che l’ auto del 66enne fosse stata rubata.

Sul posto, i carabinieri di Foggia, Manfredonia e Monte Sant’Angelo che seguiranno le indagini del caso. Atteso anche il medico legale che effettuerà la prima ispezione cadaverica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.