“In (S)cena: il Teatro in Tavola”. Ad Orsara di Puglia una cena-spettacolo tra cibi antichi, arte e teatro. Appuntamento il 24 Luglio in piazza

“In (S)cena: il Teatro in Tavola”. Ad Orsara di Puglia una cena-spettacolo tra cibi antichi, arte e teatro. Appuntamento il 24 Luglio in piazza
luglio 23 21:57 2015 Stampa articolo

In (S)cena_24 Luglio_Orsara di PugliaIn (S)cena: il Teatro in Tavola”. Ad Orsara di Puglia una cena-spettacolo tra cibi antichi, arte e teatro. Appuntamento il 24 Luglio in piazza

Venerdì 24 Luglio alle 21.00 la serata conclusiva del laboratorio del SAC Apulia Fluminum che intreccia cucina, arte, teatro e storia. Ad Orsara nella suggestiva location del Palazzo Baronale con i migliori ristoratori

 

 MONTI DAUNI – “In (S)cena: Teatro in Tavola”. Si chiama così il tour artistico, teatrale, storico ed enogastronomico che in questi ultimi mesi ha coinvolto ristoratori e cittadini del territorio, facendo tappa a Foggia, Ascoli Satriano, Candela, Deliceto, Sant’Agata di Puglia e Troia nell’ambito del progetto “SAC Apulia Fluminum”Operazione “C’era una volta”. Grazie a questa attività laboratoriale i partecipanti hanno avuto modo di approfondire la storia delle tradizioni enogastronomiche e la storia artistica dei Monti Dauni. I piatti antichi del territorio, infatti, si sono incontrati a tavola con i dipinti più preziosi dei Monti Dauni, messi in scena dalla compagnia teatrale Teatri 35 attraverso la tecnica teatrale dei “Tableaux Vivants”: un modo diverso di conoscere e gustare l’arte grazie al teatro.

La cena-spettacolo conclusiva del progetto si terrà Venerdì 24 Luglio alle 21.00 ad Orsara di Puglia grazie alla preziosa organizzazione del Comune di Orsara, comune che più di altri in questi anni si è speso per rilanciare l’enogastronomia dei Monti Dauni. La serata si terrà in una cornice più che suggestiva: la Corte del Palazzo Baronale. In quel contesto i migliori ristoratori orsaresi aderenti all’ACAO (Associazione Commercianti e Artigiani Orsaresi) proporranno alcune pietanze storiche ai commensali: si inizia con un antipasto a base di crostini con lardo, formaggi, frittatina con erbette e pane integrale, si prosegue con una tradizionale zuppa di fagioli con verdure e cotenna e si conclude con maialino in porchetta con contorno di funghi e olive. Dulcis in fundo una crespella allo zafferano con miele e crema di ricotta con arancio. Il tutto accompagnato da buon vino locale.

Nel corso della cena-spettacolo, tra una portata e l’altra, la compagnia “Teatri 35” di Antonella Parrella, Gaetano Coccia e Francesco De Santis metterà in scena i famosi “Tableaux Vivants” ovvero dei “Quadri viventi” attraverso i quali saranno rappresentate teatralmente le principali opere pittoriche dei Monti Dauni. Prenderanno vita, così, alcuni tra i principali dipinti sei-settecenteschi conservati nelle cattedrali e nei musei del territorio: da Solimena a Sellitto, da Preti a De Mura, da Vaccaro a Ribeira con alcune piacevoli divagazioni nella storia di Caravaggio e dei caravaggeschi di Puglia.

Insomma, un viaggio nella storia dei sapori, dell’arte e nel teatro da non perdere.

Costo cena-spettacolo: 20 €

Prenotazione obbligatoria entro Giovedì 23/07 alle 12.00

Per info e prenotazioni: tel. 347/7937958 – 0881/027502

E- mail: acao.orsaresi@hotmail.it


A.c.t! Monti Dauni

Associazione Culturale & Turistica



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.