IL MINISTRO GALLETTI INCONTRA LE SCUOLE ALLA FINALE DEL CONCORSO NAZIONALE HIGH SCHOOL GAME AMBIENTE

IL MINISTRO GALLETTI  INCONTRA LE SCUOLE ALLA FINALE DEL CONCORSO NAZIONALE HIGH SCHOOL GAME AMBIENTE
giugno 08 16:58 2017 Stampa articolo

La finale degli HIGH SCHOOL GAME 2017, concept ambientale, si svolgerà domani, venerdì 9 giugno, dalle 13.00 alle 15.30 a Bologna, presso l’Aula Stabat Mater dell’Archiginnasio.

BOLOGNA, 9 GIU – HIGH SCHOOL GAME è un concorso culturale rivolto agli studenti delle IV-V classi di circa 300 licei e istituti superiori pubblici e paritari di tutta Italia, che quest’anno ha coinvolto oltre 100.000 studenti. Il concorso scolastico nazionale è sostenuto dal programma Connect4Climate, promosso dalla Banca Mondiale e dal Ministero italiano dell’Ambiente, per diffondere tra gli studenti conoscenze e valori per la difesa dell’ambiente.

Presente alla quinta edizione degli HIGH SCHOOL GAME anche l’Eni per condividere con le nuove generazioni le sfide energetiche attuali e il percorso possibile verso un futuro “low carbon”, una soluzione per contrastare i cambiamenti climatici attraverso un nuovo modello energetico.

Le tre classi vincitrici, tra le 40 finaliste, verranno premiate direttamente dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che terrà un breve intervento e che consegnerà anche un premio speciale ai primi classificati: l’incontro con Papa Francesco a San Pietro (come già avvenuto nella scorsa edizione).

HIGH SCHOOL GAME promuove l’educazione ambientale tra gli studenti durante la settimana di “All4theGreen” di Bologna, stimolando la consapevolezza sulle tematiche relative al clima, con l’obiettivo di rendere i cittadini più consci e responsabili.

L’educazione ambientale e l’alfabetizzazione sui cambiamenti climatici è essenziale per le comunità e le nazioni che vogliono incrementare la propria capacità di adattamento alle nuove sfide e i pericoli che si affacciano nel futuro, in quanto consente ad ogni singolo individuo di prendere decisioni informate. In particolare, l’istruzione dei giovani studenti e della società in generale è necessaria per creare un ambiente favorevole che miri ad adottare soluzioni in grado di contrastare il cambiamento climatico.

Le regole del concorso, inserito nei Ptof delle scuole che hanno aderito, sono semplici ma impegnative. In ogni Liceo o Istituto si svolgono due sfide: una tra le quarte e una tra le quinte classi dalla quale emergeranno le quattro sezioni migliori (due del IV e due del V anno) che si sfideranno con altre classi, prima della stessa città, e successivamente, avranno accesso alle gare di livello provinciale e regionale. Le gare live sono 500 e gli studenti muniti di telecomandi, davanti a maxischermi, rispondono a diverse domande a risposta multipla mentre un software elabora in tempo reale i dati.

I quesiti sono organizzati in tre filoni tematici: cultura generale, legata al programma didattico concordato con i docenti, compresa l’attualità; educazione ambientale; sicurezza stradale. Alla finale sull’educazione ambientale partecipano 31 scuole di 13 regioni italiane.

Sito ufficiale HIGH SCOOL GAME: http://www.highschoolgame.it/

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

  • 50 – 13.00: Ingresso degli studenti nell’aula Stabat Mater
  • 00: Inizio Tavola rotonda con:
  • Emanuele Gambino e Rita Macrì di Planet Multimedia (società che ha organizzato il concorso)
  • Massimiliano Falcone e Roberto Razeto di Connect4Climate
  • 00: Tommaso Baldarelli di Eni, “Verso un futuro Low Carbon – l’impegno di Eni per la transizione energetica”
  • 00 – 14.20: Prof. Giuseppe Mazzei su background HIGH SCHOOL GAMEs e presentazione Finale
  • 30-14.50: Inizio Quiz condotto da presentatrice Planet Multimedia Elisabeth Corigliano
  • 50 -15.00: Interventi Eni e premiazione delle prime 3 squadre classificate
  • 00-15.20: arrivo del Ministro, breve speech sul tema dell’educazione ambientale e dell’importanza dei giovani


  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.