I consumatori pugliesi premiano Orsara di Puglia

I consumatori pugliesi premiano Orsara di Puglia
dicembre 12 08:19 2014 Stampa articolo

Sindaco Tommaso Lecce premio materaI consumatori pugliesi premiano Orsara di Puglia

A Comune e al cuoco orsarese Peppe Zullo consegnato il premio “Antichi sapori”

Il riconoscimento della Rete Asel attraverso la valutazione dei consumatori

E’ il sesto marchio di qualità riconosciuto negli ultimi 7 anni al Comune di Orsara di Puglia

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Al Comune di Orsara di Puglia, per quanto riguarda le istituzioni, e al cuoco orsarese Peppe Zullo per ciò che attiene alle eccellenze imprenditoriali, è stato consegnato il “Premio Consumo di Qualità – Antichi Sapori”. Il riconoscimento, giunto quest’anno alla sua settima edizione, è stato assegnato dalla Rete Asel, Antichi Sapori Eat Local, in base alle valutazioni espresse dai consumatori interpellati dall’Osservatorio istituito dall’organizzazione. Il premio al Comune di Orsara di Puglia e a Peppe Zullo è stato consegnato mercoledì 10 dicembre, a Matera. A Orsara di Puglia, unico comune della provincia di Foggia tra quelli premiati, è stato riconosciuto “l’essersi distinto, con la propria amministrazione, nella promozione della cultura e delle tradizioni dei saperi e dei sapori della Puglia”. Gli altri comuni premiati sono Alessandria, Matera e Ginosa. Il Comune di Orsara, con questo riconoscimento, entra a far parte della Rete che promuove le vocazioni e i valori autentici del “made in Puglia”. “E’ una grande soddisfazione – ha detto Tommaso Lecce, sindaco di Orsara di Puglia – perché sono i consumatori a esprimere una valutazione sulla bontà del lavoro espresso dalla nostra Comunità. Il caso di Orsara di Puglia è la dimostrazione di quanto sia importante la sinergia tra pubblico e privato. Non solo con Peppe Zullo, ma con tutte le migliori espressioni della ristorazione, dell’imprenditoria e dell’associazionismo culturale orsarese abbiamo avviato da tempo una collaborazione che anche in questi ultimi mesi ha registrato risultati lusinghieri. Il mio ringraziamento, dunque, va proprio a loro, oltre che all’organizzazione del premio, alla mia squadra di assessori, ai dirigenti e ai dipendenti comunali”. A Peppe Zullo è stato conferito il “Premio Speciale Consumo di Qualità”. Peppe Zullo, inoltre, assieme ad Angelo Inglese, il sarto di Ginosa che ha conquistato il mondo con le sue camicie, entrerà a far parte proprio dell’Osservatorio sul Consumo di Qualità per aiutare la Rete Asel a far emergere le eccellenze imprenditoriali della Puglia. “E’ un onore e un piacere aver ricevuto lo stesso riconoscimento assegnato a un uomo e un imprenditore come Angelo Inglese. Siamo legati da un rapporto di amicizia e di stima reciproche”, ha dichiarato Peppe Zullo. “L’auspicio”, ha aggiunto il cuoco di Villa Jamele, “è che riconoscimenti di questo tipo possano spronarci a fare ancora meglio nella promozione di un modello di sviluppo attento all’ambiente, ai valori della terra e alle vocazioni del territorio”. Il premio “Antichi sapori delle Puglie” è il sesto marchio di qualità riconosciuto al Comune di Orsara di Puglia negli ultimi 7 anni: nel 2007, il “paese dell’Orsa” è stato premiato con l’ingresso nella rete delle Cittaslow; nel 2010 sono arrivati la “Bandiera Arancione” del Touring Club Italiano e il marchio di “Comune amico del turismo itinerante”; nel 2011, la Cia (Confederazione Italiana Agricoltori) ha riconosciuto a Orsara di Puglia la “Bandiera Verde-Agricoltura 2011”, marchio di qualità nazionale che attesta la bontà delle politiche attuate per promuovere “la qualità e la tipicità delle produzioni agroalimentari”; nel 2012 è arrivato l’ingresso nella “Rete italiana di cultura popolare”, e quest’anno il premio “Antichi Sapori”.



  Categories:
Vedi più

Articoli Autore

spaziofoggiaadmin
spaziofoggiaadmin

Vedi più articoli
Scrivi commento

0 Comments

Nessun commentro trovato

Commenta per primo.

Aggiungi commento

I vostri dati non verranno condivisi L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi .
Tutti i campi sono obbligatori.

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.