Società fornitrici avevano corrotto pubblici dipendenti, semplici disinfettanti dal costo di 60 euro fatturati 1920 euro, denunciati 5 funzionari dell’ Asl e due imprenditori.

Questo quello che è venuto alla luce dopo un’indagine della Guardia di Finanza coordinata dalla Procura della Repubblica, gravi irregolarità nelle procedure delle gare d’ appalto per la fornitura di materiale sanitario.

Dal 2009 al 2011 erano state deliberate forniture per oltre 900 flaconi per una spesa complessiva di 1.783.680 euro attraverso donazione di denaro contante e falsificazione di avvenuta ricezione della merce con l’utilizzo di timbri contraffatti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.