Vincenzo D’ Amelio di 67 anni residente a Casalnuovo Monterotaro, un piccolo paesino di poco più di 1500 abitanti, è stato posto agli arresti domiciliari per atti persecutori nei confronti di una giovare barista straniera.

Il 67 enne è stato trovato in possesso di un tablet con il quale filmava e fotografava la vittima del locale situato vicino al Comune di Casalnuovo Monterotaro, l’odierno provvedimento del G.I.P. , date le ripetute segnalazioni effettuate alla stazione dei Carabinieri dello stesso Casalnuovo Monterotaro nel giorno 12/02/2014, Vincenzo D’ Amelio è stato posto sotto stato di arresto e tradotto presso la casa cirdondariale di Foggia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Scrivi il codice * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.